Redeghieri F.lli Srl: materiali ferrosi e metalli - rottami


Vai ai contenuti

Recupero rottami, recupero scarti ferrosi: Redeghieri Srl


REDEGHIERI FRATELLI S.R.L.

Materiali Ferrosi e Metalli - Rottami Ferrosi e Metallici
Raccolta, Recupero, Trasporto, Lavorazione,
Riciclaggio, Smaltimento, Riutilizzo, Commercio
Demolizione impianti industriali

Calerno di Sant'Ilario d'Enza - provincia di Reggio Emilia
Emilia Romagna - Italia
________________



Recupero rifiuti metallici - Reggio Emilia: Redeghieri Fratelli Srl

L'obiettivo della Redeghieri Fratelli Srl è quello della gestione dei rifiuti speciali, in modo da poter recupeare materie in disuso, dismesse dal ciclo produttivo, per altri proficui utilizzi.

Noi recuperiamo ferro, ghisa, alluminio, ottone, acciaio, e altri metalli, dalla raccolta degli scarti industriali di lavorazione, rottami di macchine che hanno completato il loro potere strumentale, parti di impianti, strutture demolite, cavi metallici. Recuperiamo la cosiddetta materia prima secondaria ferrosa e metallica anche da batterie esauste, ed inoltre acquistiamo prodotti in ferro e metallici usati di vario tipo che possiamo rivendere favorendone il riutilizzo.

Recuperiamo prodotti in ferro e metallici di vario tipo, anche così come sono, che rivendiamo come bene usato per il suo riutilizzo anche come pezzi di ricambio. Alcuni di questi sono visionabili alla pagina Prodotti ferrosi e metallici usati d'occasione.

Siamo associati anche al Consorzio nazionale acciai, e pertanto siamo nell'elenco dei "recuperatori imballaggi per flusso industriale e per flusso domestico"; ritiriamo e recuperiamo imballaggi usati di acciaio provenienti dall'uso domestico e industriale, quali barattoli, scatolette, coperchi di vasi di vetro, tappi, bombolette, fusti, secchi ed altri materiali.
Dopo che il consumatore ha acquistato il prodotto e utilizzato il contenuto, il contenitore in acciaio viene avviato alla raccolta differenziata dal comune; gli imballaggi di acciaio raccolti giungono così nella nostra sede di Calerno, dove vengono lavorati, selezionati, per poi essere preparati per la consegna alle acciaierie e fonderie, presso le quali verranno fusi per riottenere l'acciaio materia prima.

Grazie al recupero del ferro e dei metalli in genere si assicura la rinascita di altri beni, quali biciclette, automobili, scafi di navi, cancellate, ecc., da rottami altrimenti privi di valore intrinseco. Pensate che da 300 fusti circa di acciaio si può ottenere la scocca di una Fiat 500! ... e da circa 900 bombolette si può ottenere una panchina!

Versione stampabile della pagina


_________________________

Recupero Rottami Metallici, Recupero Rottami Ferrosi,
Recupero Rottami Reggio Emilia, Recupero Rottami Emilia Romagna,
Recupero Rottami Lombardia, Recupero Rottami Veneto, Recupero Rottami Toscana,
Recupero Rottami Piemonte, Recupero Rottami Metallici Italia, Recupero Rottami Ferrosi Italia,
Recupero Ferro, Recupero Rottami, Recupero Ghisa, Recupero Rame, Recupero Acciaio, Recupero Ottone,
Recupero Alluminio, Recupero Bronzo, Recupero Metalli, Recupero Materie Prime, Recupero Ferro Vecchio,
Recupero Rifiuti Ferrosi, Recupero Rifiuti Metallici, Recupero Cavi Elettrici,
Recupero Prodotti in Metallo, Recupero Prodotti in Ferro,
Recuperi Industriali e Speciali

____________________

Valid XHTML 1.0 Strict

sito web conforme alla normativa del consorzio internazionale W3C


Torna ai contenuti | Torna al menu